Identity Management

L’Identity Management (IM) o gestione delle identità è un insieme di processi aziendali che permettono la creazione, il mantenimento e l’uso delle identità digitali. L’IM garantisce sicurezza, privacy e affidabilità di un servizio reso disponibile mediante internet. L’Identity and Access Management (IAM) nell’IT aziendale rappresenta il processo di definizione e di gestione dei ruoli e dei privilegi di accesso dei singoli utenti della rete. I sistemi IAM identificano un utente, lo autenticano e lo autorizzano all’accesso secondo il profilo e ruolo della sua identità digitale.

La multi-factor authentication (MFA) è un metodo di autenticazione che richiede all’utente di fornire due o più fattori di verifica per accedere a una risorsa, come un’applicazione, un account online o una VPN. I fattori di verifica possono essere qualcosa che l’utente conosce (come una password), qualcosa che l’utente possiede (come un token o un codice inviato tramite SMS) o qualcosa che l’utente è (come le impronte digitali o il riconoscimento facciale).

L’MFA è un componente fondamentale di una solida politica di Identity and Access Management (IAM). L’obiettivo dell’MFA è quello di aumentare la sicurezza dell’accesso alle risorse digitali, riducendo il rischio di accessi non autorizzati o di furto di credenziali. Un altro elemento utile a migliorare la sicurezza è l’accesso condizionato (CA) che consente di limitare l’accesso alle risorse digitali in base a determinate condizioni. Ad esempio, l’accesso a una risorsa può essere limitato in base alla posizione geografica dell’utente, all’ora del giorno o al dispositivo utilizzato per accedere alla risorsa. L’accesso condizionato può essere utilizzato in combinazione con la MFA per fornire un ulteriore livello di sicurezza.

L’Identity Management, l’MFA e l’accesso condizionato sono strettamente correlati, poiché l’IM definisce e gestisce le identità digitali degli utenti, mentre l’MFA e l’accesso condizionato forniscono un ulteriore livello di sicurezza per l’accesso alle risorse digitali. In altre parole, l’IM stabilisce l’identità digitale dell’utente, mentre l’MFA verifica l’identità dell’utente prima di concedere l’accesso alle risorse digitali. In sintesi, l’IM e l’MFA sono due componenti fondamentali della sicurezza informatica moderna, che lavorano insieme per garantire la sicurezza, la privacy e l’affidabilità delle risorse digitali.